Dybala: "San Paolo campo difficilissimo ma siamo la Juve e dobbiamo vincere"

Cornelia Mascio
Novembre 24, 2017

I blaugrana hanno infatti costretto la Vecchia Signora sullo 0-0. Mi piace soltanto il punto conquistato, che rinvia il discorso qualificazione all'ultimo turno contro l'Olympiacos su un campo che non è comunque facile.

Torino - "Non era semplice giocare contro il Barcellona".

La Juventus, considerando ovviamente il blasone dell'avversario, ha sfogiato nuovamente una prestazione molto incline a quanto mostrato nella nostra Serie A, dove i bianconeri si dimostrano privi di mordente e, sopratutto, stranamente imprecisi nel fraseggio, oltre che a palesare una marcata poca incisività in fase offensiva. Invece contro la squadra di Messi, rimasto inizialmente in panchina, la Juventus è riuscita a difendere con ordine rischiando pochissimo, nonostante l'assenza di Chiellini non lasciasse presagire niente di buono. Anche se la formazione greca non ha più nulla da chiedere.

Oggi lo zero a zero, che è il primo della stagione, è un buon risultato.

"Diciamo che è un risultato che ci soddisfa".

A Torino pareggio senza reti che accontenta il Barcellona, che si qualifica come prima classificata del girone, ma che rimanda l'accesso agli ottavi di finale della competizione per la Juventus.

La società e l'allenatore inoltre sono convinti che i nuovi acquisti nei prossimi mesi esploderanno definitivamente dopo una fisiologica difficoltà iniziale di ambientamento. "Il Barcellona difende molto meglio rispetto all'anno scorso".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE