In Lomellina una fabbrica clandestina di sigarette

Remigio Civitarese
Novembre 24, 2017

Una vera e propria fabbrica clandestina di sigarette dentro un immobile anonimo.

E' di tre persone arrestate e una fabbrica di sigarette illegali posta sotto sequestro il bilancio dell'operazione condotta, nelle scorse ore, dalla Guardia di Finanza alla periferia di Sannazzaro De' Burgondi.

Le indagini, durate diversi mesi, avevano portato all'individuazione di un automezzo proveniente dalla Romania, sospettato di essere utilizzato per trasportare le sigarette verso i mercati dell'Europa dell'Est. Un percorso diametralmente opposto a quello usualmente effettuato dalle "bionde" di contrabbando. All'interno, quasi otto tonnellate di sigarette di contrabando.

L'accusa per i tre malviventi è di contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Lì, hanno scoperto un vero opificio di sigarette: sono state sequestrate 12 tonnellate di sigarette delle marche Mark-1, 24 tonnellate di tabacco trinciato ed in polvere, 4 tonnellate di prodotti necessari al condizionamento dei pacchetti di sigarette e cinque macchinari utilizzati per la lavorazione, produzione, condizionamento e impacchettamento delle sigarette.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

PIÙ POPOLARE GrafFiotech

Segui i nostri GIORNALE