Ambasciata Usa a Gerusalemme: Ambasciata Palestina in Italia, "asseconderebbe un'annessione illegale e"

Remigio Civitarese
Dicembre 7, 2017

Il dirigente dell'ANP ha dichiarato che Abbas è impegnato per una "pace giusta" basata sulla soluzione a due stati, sul riconoscimento arabo e internazionale e sull'iniziativa di pace araba.

Al termine dell'udienza in aula Paolo VI, papa Francesco (il Vaticano riconosce lo Stato palestinese) ha affermato che "Il mio pensiero va ora a Gerusalemme". Trump, in qualità di capo dell'amministrazione americana, ha dimostrato di non essere neutrale e di non considerare minimanente il ruolo del diritto e della politica internazionale.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha invitato i 57 Paesi membri dell'Organizzazione della cooperazione islamica (Oic) a riunirsi tra una settimana (il 13 dicembre) a Istanbul per un summit straordinario sull'attesa decisione di Trump. "Prego il Signore che tale identità sia preservata e rafforzata a beneficio della Terra Santa, del Medio Oriente e del mondo intero e che prevalgano saggezza e prudenza, per evitare di aggiungere nuovi elementi di tensione in un panorama mondiale già convulso e segnato da tanti e crudeli conflitti".

7- chiediamo agli Europei incontri, manifestazioni e riunioni dei leader politici, religiosi, culturali e artistici in Europa e nel mondo per la causa di Gerusalemme; chiediamo una presa di posizione di fronte a questa palese violazione della città di Gerusalemme e a sostegno dei diritti del popolo palestinese alla libertà dall'occupazione, e per la creazione di uno stato sovrano palestinese con Gerusalemme come capitale.

Quale appello rivolgete alla comunità internazionale e in particolare all'Onu? Secondo queste fonti, l'annuncio di Trump sul riconoscimento di Gerusalemme capitale non toccherà gli aspetti della sovranità e dei confini, che andranno discussi nell'ambito dei negoziati di pace. In una conferenza stampa a Ramallah, citata dai media palestinesi, al-Qidwa ha detto che le proteste di rabbia palestinese dovrebbero essere espresse "in modo pacifico e senza danni così da essere utili alla causa nazionale palestinese a questo riguardo".

5 - non comprendiamo la decisione del governo degli Stati Uniti di trasferire la sua ambasciata nella città di Gerusalemme e di rigettare ogni opportunità rimanente di cercare una soluzione alla questione palestinese. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE