Diritti TV, si avvicina accordo TIM-Mediaset: il grande calcio su TIMvision

Cornelia Mascio
Dicembre 7, 2017

Al netto di tutto le chiacchiere sul digital divide, analfabetismo informatico, prestazioni in download, architetture di rete. per una buona fetta del pubblico italiano il "calcio" è lo stupefacente che giustifica (quasi) ogni spesa. Come si legge su La Repubblica in edicola oggi, la questione non solo è palese, ma è confermata dalla coincidenza delle tempistiche: Telecom, probabilmente, firmerà l'accordo per acquistare i contenuti di Mediaset giusto un secondo prima che Vivendi firmi un accordo tombale con i Berlusconi.

A margine di tale accordo pluriennale, il Consiglio ha autorizzato il management a negoziare con Mediaset l'acquisto dei diritti di Premium relativi alle partite del girone di ritorno del campionato di Seria A TIM 2017/2018, le partite della UEFA Champions League 2018 e altri eventi calcistici internazionali offerti da Premium.

Lo farà attraverso TIM e non TIM Vision, che è la joint-venture creata con Canal+ (Vivendi), per evitare problemi alla Consob.

Nuovo accordo con Gruppo Mediaset per l'acquisto di contenuti.

. Per altro i tempi sono stretti. Il Budget preliminare 2018 sarà completato e recepito nel Piano Strategico 2018-2020, che sarà discusso dal Consiglio di Amministrazione del 6 marzo 2018.

"Approvando un budget preliminare con tre mesi di anticipo indichiamo piani e obbiettivi chiari fin dall'inizio del 2018 permettendo, dunque, alla Società di avviare la propria ambiziosa strategia con l'obiettivo di raggiungere un modello di business migliorato e sostenibile", ha sottolineato l'Amministratore Delegato di TIM Amos Genish. Il Piano sarà incentrato sulla creazione di valore per massimizzare convergenza e offerte in bundle scalabili sfruttando al massimo l'estensione delle reti ultra broadband di TIM in fibra e LTE. La presentazione ha trattato, tra gli altri temi, i diversi modelli di separazione della rete fissa di accesso, confrontandoli con altre esperienze internazionali. Il Consiglio di Amministrazione di TIM ha, quindi, autorizzato a portare avanti le trattative con Mediaset per poter disporre di contenuti di valore aggiunto come i film, le serie TV e le notizie sportive di Mediaset. I clienti TIM potranno accedere ai contenuti da Decoder, Smart TV, Web e App mobile. "La Società sta negoziando accordi analoghi con altri player di mercato", sottolinea la nota.

TIM è da anni l'azienda di telefonia di riferimento in Italia.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE