Lindsey Vonn contro Trump: "Alle Olimpiadi rappresenterò gli USA non il presidente"

Paola Ditto
Dicembre 7, 2017

L'ultima a iscriversi è Lindsey Vonn, che da St.Moritz, in vista dei Giochi Invernali di Pyeongchang del febbraio prossimo, mette le cose in chiaro: "spero di rappresentare il popolo degli Stati Uniti ma non il presidente", le sue parole alla Cnn. Si è unito anche Lewis Hamilton, che americano non è, con il suo video del chihuahua che fa sesso col pupazzo di Trump. "Prendo molto sul serio le Olimpiadi, quello che significano e quello che rappresentano, cosa significa camminare sotto la nostra bandiera nella cerimonia di apertura", ha aggiunto Vonn, che in carriera ha conquistato un oro e un bronzo a Vancouver 2010, mentre per infortunio ha saltato i Giochi di Sochi 2014.

La giornalista Christina Macfarlane le chiede: "Accetteresti un invito alla Casa Bianca nel caso in cui tu vinca una medaglia a Pyeongchang?" Assolutamente no, ma devo vincere per essere invitata. "Quindi posso dire che no, non ci andrò ed è un no definitivo".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE