Università di Salerno, 20enne si suicida nei pressi del Multipiano

Remigio Civitarese
Dicembre 7, 2017

Tragedia all'Università di Fisciano: uno studente è morto in circostanze ancora da chiarire nei pressi del parcheggio multipiano dell'ateneo salernitano.

Il ragazzo, forse in preda ai sensi di colpa, ha poi deciso di togliersi la vita lanciandosi dal quinto livello del parcheggio multipiano impattando prima contro il rivestimento esterno del piano inferiore, per poi precipitare.

Le elezioni si sono svolte ieri e oggi, gli aventi diritto al voto erano pari a 32.759 studenti e sono state impegnate 64 unità di personale tra docenti, ricercatori e personale tecnico-amministrativo, nei 9 seggi distribuiti tra campus di Fisciano, campus di Baronissi e ospedale "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona", per un totale complessivo di 95 postazioni di voto. I soccorritori hanno provato a rianimare il giovane. Ma i traumi riportati si sono rivelati troppo gravi. Per il 20enne non c'è stato nulla da fare. Da capire, infatti, cosa sia realmente accaduto, se si sia trattato di un gesto estremo e le motivazioni che avrebbero spinto un giovane con tutta la vita davanti a voler porre fine alla propria esistenza. Sul posto è arrivata anche un'unità scientifica che sta procedendo ad effettuare i rilievi del caso. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore di turno della Procura di Nocera Inferiore.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE