Olimpiadi a rischio per gli Stati Uniti?

Remigio Civitarese
Dicembre 8, 2017

E' ancora una questione aperta la partecipazione della squadra olimpica americana alle prossime Olimpiadi invernali in Corea del Sud.

La rappresentante permanente degli Stati Uniti all'ONU Nikki Haley ha lasciato trapelare incertezza sulla presenza della squadra olimpica americana ai Giochi olimpici invernali del 2018. Parlando con Fox News, Haley ha precisato che l'amministrazione Trump lavorerà per trovare "il modo migliore" per assicurarsi che gli atleti siano protetti. "Faremo in modo di prendere ogni precauzione possibile per assicurarci che siano al sicuro" - ha aggiunto - "e per sapere tutto quello che succede intorno a loro".

Pyeongchang si trova a soli 100 km dalla frontiera con la Corea del Nord. Il Comitato Esecutivo è giunto a tale decisione dopo aver esaminato e discusso, martedì a Losanna, i risultati della Commissione guidata dall'ex Presidente della Svizzera Samuel Schmid che si è occupata di stilare un rapporto sulla manipolazione metodica del sistema di antidoping in Russia e ai Giochi Olimpici di Sochi del 2014. Ma che cosa diciamo sempre? "Che non abbiamo paura di nessuno e che viviamo le nostre vite".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE