Uccise trans e amica, 30 anni di carcere per un 43enne fiorentino

Brunilde Fioravanti
Декабря 8, 2017

Duplice omicidio volontario pluriaggravato e tentato omicidio: 30 anni di carcere per il 43enne fiorentino Mirco Alessi, condannato per la uccisione a giugno 2016 del trans Gilberto Manoel Da Silva, 45 anni, e della 27enne dominicana Mariela Josefina Santos Cruz. Il tribunale ha assegnato una provvisionale di duecentomila euro. Il pm Daniela Cento, titolare dell'inchiesta, aveva chiesto per l'imputato l'ergastolo e l'isolamento diurno per due anni. La giovane si gettò dalla finestra del primo piano, procurandosi diverse fratture.

La terribile aggressione si consumò nel giro di pochi minuti all'alba, nell'appartamento di via Fiume, a due passi dalla stazione di Santa Maria Novella, dove Kimberli viveva e dove incontrava di nascosto il suo amante. Dopo gli omicidi Alessi fuggì ma alcune ore dopo venne arrestato.

I giudici, spiega l'avvocato Manzo, "hanno accolto la nostra ricostruzione e soprattutto accertato l'assenza di premeditazione".

Altre relazioni

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE

ULTIME NOTIZIE

ALTRE NOTIZIE