Juve, Douglas Costa: "Contento per il gol. Qui siamo tutti importanti"

Paola Ditto
Gennaio 6, 2018

La squadra di Allegri strappa il pass per le semifinali e sfiderà l'Atalanta.

JUVENTUS (4-3-2-1): Szczesny; Sturaro (46′ Lichtsteiner), Rugani, Chiellini, Asamoah; Marchisio (60′ Khedira), Pjanic, Matuidi; Dybala, Douglas Costa; Mandzukic (77′ Higuain). Douglas Costa e Mandzukic sono i più lesti ad approfittarne e a bucare Milinkovic-Savic, questa sera incerto in una paio d'occasioni. Niente da fare per un Toro orfano di Belotti, troppo leggeri Niang e Berenguer davanti per poter stuzzicare l'attenta difesa bianconera, dove Rugani si toglie di dosso la polvere accumulata per colpa di...

Torino (4-3-3): Milinkovic-Savic; De Silvestri, N'Koulou, Burdisso, Molinaro; Acquah (36′ st Obi), Rincon, Baselli; Iago Falque (36′ st Boyé), Niang (36′ st De Luca), Berenguer.

Si parte, come sempre dalle formazioni scelte dai due tecnici. Per non parlare poi di Mario Mandzukic, jolly multiuso capace di sacrificarsi quando agisce da esterno e di pungere quando si carica il peso dell'attacco sulle spalle. Doveri si affida alla Var, ma conferma la sua prima decisione. Al 73' Dybala cerca la gloria personale ma il suo tiro di prima intenzione termina fuori.

Al rientro in campo, Allegri, toglie Sturaro, non al meglio fisicamente, ed inserisce Lichtsteiner.

Juve all'arrembaggio in avvio con Douglas Costa sugli scudi. Il croato sfiora il gol poco dopo sul cross tagliato del brasiliano, ma questa volta manca il pallone centrando Milinkovic-Savic.

Al 68' i bianconeri trovano il meritato raddoppio con Mandzukic che servito in corridoio da Dybala batte Milinkovic Savic con uno scavetto. L'episodio richiede la verifica del VAR per un presunto fallo di Khedira ai danni di Acquah. Mihajlovic è una furia e si fa espellere per proteste. La Juventus continua ad attaccare per legittimare ancor di più il proprio vantaggio, ma ancora una volta Dybala dimostra di avere le polveri bagnate calciando verso il primo palo da posiziono favorevole e non inquadrando lo specchio della porta.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE