Elezioni italiane: la Russia potrebbe interferire con il voto Video

Remigio Civitarese
Gennaio 14, 2018

Ne è convinto il Senatore Democratico americano Ben Cardin. Il rapporto sostiene che la Russia continua ad interferire nella vita democratica di molti Paesi e dopo le presidenziali americane potrebbe colpire nuovamente in Usa nelle elezioni di midterm a fine anno, e accusa Donald Trump di ignorare la minaccia, mentre Vladimir Putin "continua ad affinare il suo arsenale asimmetrico e guarda alle future opportunità per erodere il sostegno alle istituzioni democratiche". Il rapporto, dedica sole tre pagine all'Italia, ma presenta le ragioni di questa possibile ingerenza da parte del Cremlino. "Ad esempio, tra il partito Russia Unita e la Lega Nord", definita "un partito di destra radicale e populista".

Non solo. Evidenzia, anche, le criticità di alcuni dei contendenti, in particolare il Movimento 5 Stelle e la Lega Nord. Non solo, il rapporto cita anche il fatto che il M5S ha riconosciuto l'annessione della Crimea e si oppone ad una partecipazione regolare dell'Italia alle esercitazioni della Nato. Secondo il rapporto, "le aziende energetiche di stato russe esercitano influenza anche attraverso aziende energetiche italiane, come l'Eni, che è attualmente un partner di Gazprom nel gasdotto Nord Stream 2". Infine, tra le "lezioni da imparare", viene ricordato il progetto educativo lanciato dalla presidente della Camera Laura Boldrini contro le fake news. "Spetta agli italiani eleggere i propri leader", ha dichiarato Zakharova.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE