Pirozzi: "Il Duce? Ha fatto anche grandi cose"

Remigio Civitarese
Gennaio 14, 2018

Dice proprio così, intervistato da Klaus Davi a Klauscondicio, riferendosi alle "alle infrastrutture, alle opere pubbliche, alle politiche sociali realizzate durante il fascismo". Così Sergio Pirozzi parlando di Benito Mussolini a Klaus Condicio di Klaus Davi. "Mentre tra le cose sicuramente brutte colloco le leggi razziali". Ma l'aver aderito alle sciagurate leggi razziali e aver fatto entrare l'Italia in guerra al fianco di Hitler è stata una cosa sciagurata'. "Per quello che riguarda infrastrutture, politiche sociali, una visione del paese il Duce secondo me ha fatto grandi cose - ha detto il sindaco di Amatrice (Rieti) e candidato civico alle regionali del Lazio del 4 marzo -". Nonostante ciò, Pirozzi non si è mai recato a Predappio, paese natio di Mussolini: 'A Predappio in pellegrinaggio non ci sono mai stato. Semmai andrei dal Papa e a a Lourdes, dove in effetti sono stato. "Io sono un cattolico".

Quanto alla sua candidatura, "nessuna legge dello stato vieta una mia candidatura".

Sembra che venerdì scorso Pirozzi e Berlusconi si siano incontrati. Ma la candidatura del senatore di Forza Italia è messa in crisi più che altro dalla presenza in campo proprio di Pirozzi che, ha spiegato ieri, è convinto di continuare la sua corsa "anche se mi chiedesse personalmente di non candidarmi".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE