Sci. Storica tripletta femminile per le azzurre nella discesa di Bad

Paola Ditto
Gennaio 14, 2018

"Per quanto riguarda le altre azzurre in gara sul tracciato di Bad Kleinkirchheim, in una gara caratterizzata da un fondo ghiacciato che rendeva molto veloce il tracciato, Johanna Schnarf è 12esima col tempo di 1'06" 67. Sofia Goggia, Federica Brignone e Nadia Fanchini ci hanno regalato un'emozione indescrivibile.

Le atlete che seguiranno faticheranno ad accumulare un distacco inferiore ai 2 " 50, tutte tranne Nadia Fanchini che dopo l'eccellente gara di ieri si ripete e chiude ad 1 " 45 dalla Goggia completando la memorabile giornata italiana. Non era mai successo fino ad oggi che il podio di una discesa libera femminile in Coppa del Mondo fosse tutto italiano.

Goggia-Brignone-Fanchini protagoniste di una tripletta storica. Quest'ultima ha dedicato l'affermazione di oggi alla sorella che nei giorni scorsi ha annunciato di dover sospendere la sua stagione agonistica per curare un tumore. Niente da fare anche per Lara Gut a più di 2 secondi (+2.13), ma poi Nadia Fanchini ha dato la zampata giusta, commettendo un errore di linea, ma finendo al terzo posto con 1.45.

Per la Goggia si tratta della terza vittoria in coppa del mondo dopo le due dello scorso anno in Corea (libera e superG). Da sottolineare come la partenza sia stata abbassata a causa delle pessime condizioni meteo, con gli organizzatori che hanno eliminato le prime tre curve. Ora sono felice. Mia sorella Elena era felicissima, mi ha fatto i complimenti. Una giornata incredibile che ha bissato la fantastica tripletta in Gigante ad Aspen nel marzo 2017, quanto fu invece la Brignone a piazzarsi davanti a Goggia (e Bassino). "Questa mattina ho avuto fortuna perché hanno tolto il piano iniziale".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE