Sorpresi a rubare tubi nell'azienda in cui lavorano, due dipendenti arrestati

Remigio Civitarese
Gennaio 14, 2018

Due uomini, introdottisi nella sede periferica dell'azienda Snam (Società nazionale metanodotti) erano intenti a portare via tubi d'acciaio della lunghezza di 12 metri e vario diametro, usualmente impiegati per le condutture per il gas.

A fermare i due, entrambi operai edili, l'uno 42enne di Botricello e l'altro un 55enne di Sersale, sono stati però i carabinieri della Compagnia di Girifalco che erano di pattuglia nella zona e che li hanno "beccati" proprio mentre erano al "lavoro".

Nel corso di queste operazioni sono stati colti dall'arrivo dei carabinieri.

I due sono stati sorpresi dai militari in servizio di perlustrazione che, a bordo del mezzo utilizzato, hanno trovato vari attrezzi da scasso, tutti sequestrati. La refurtiva, del valore complessivo di circa 15 mila euro è stata restituita ai legittimi proprietari così come l'autocarro indebitamente utilizzato.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE