Samsung annuncia il nuovo SoC Exynos 7872 per gli smartphone mid-range

Rodiano Bonacci
Gennaio 19, 2018

Samsung ha presentato a tutti gli effetti il nuovo Exynos 7872, chip pensato per trovare impiego sulla prossima generazione di smartphone di fascia media.

Dopo la chiusura del CES di Las Vegas, Samsung ha ufficializzato finalmente il suo nuovo SoC il Samsung Exynos 9810.

Le caratteristiche tecniche di Samsung Exynos 7872 riportano l'utilizzo di due core Cortex-A73 con frequenza di 2 GHz per la parte ad alte prestazioni e quattro core Cortex-A53 con frequenza di 1,6 GHz per la parte dedicata a mantenere i consumi bassi e aumentare la batteria. Le buone performance single-core del nuovo Exynos, unite al processo produttivo a 14 nanometri del chipset, non possono che promettere un buon futuro a questa ormai affermata gamma di processori.

Trattandosi di un chipset di fascia media ci sono alcune ovvie limitazioni che impediranno di realizzare soluzioni particolarmente evolute: manca il supporto alla registrazione in 2160p, la risoluzione massima a schermo è di 1920 x 1200, che non permetterà di utilizzarlo in smartphone con schermi FullHD+ in 18:9, con risoluzione di 1080 x 2160. Passando al comparto multimediale, l'Exynos 7872 supporta fotocamere (frontale e posteriore) fino a 21,7 megapixel, con possibilità di registrare e riprodurre video Full HD a 120fps. Per quanto riguarda le memorie sono supportate solamente LPDDR3 per le RAM e eMMC 5.1 per le memorie interne: nessun supporto quindi per le memorie UFS, più performanti ma anche più costose. Purtroppo non è presente il supporto per le doppie fotocamere.

Il processore Exynos 7872 è dotato di un modem LTE che supporta la Categoria 7 con 2CA (Carrier Aggregation) per velocità in downlink fino a 300 Mbps e Categoria 13 con 2CA per velocità in uplink fino a 150 Mbps per comunicazioni mobili veloci e affidabili.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE