AMD Ryzen con GPU Radeon Vega per desktop da 99$

Rodiano Bonacci
Febbraio 15, 2018

AMD ha annunciato la disponibilità dei primi processori Ryzen con grafica Radeon Vega per PC desktop.

Si parla quindi di soluzioni low-power che si rivolgono a tutti coloro che non possono contare su un budget di spesa elevato o anche a tutti quegli utenti che desiderano modellare una postazione PC SFF (Small Form Factor) che mantenga minimo l'ingombro nonostante l'apprezzabile capacità computazionale delle unità CPU-GPU. Per i videogiocatori che si accontentassero di assemblare un sistema economico capace di offrire l'utilizzo dei vari titoli a 720p e 1080p con una qualità grafica più che sufficiente, le APU appena presentate sono senza dubbio un'ottima scelta. Avremo inizialmente due versioni, Ryzen 5 2400G e Ryzen 3 2200G, entrambe con architettura quad core e abbinate a GPU basate su architettura Vega.

Prestazioni grafiche identiche a quelle raggiunte dalla combinazione formata dal processore Intel Core i5-8400 da 199$ con una GPU NVIDIA GeForce GT 1030 da 89$. Gli otto core logici del Ryzen 5 2400G offrono prestazioni di poco superiori a quelle di un Ryzen 5 1400 e rappresentando un notevole passo in avanti rispetto agli Intel i3 8350K (Coffee Lake) e i5 7400 (Kaby Lake).

Nel catalogo della compagnia, in primo luogo, rientrano le nuove proposte della serie AMD Ryzen 5 2400G e AMD Zyen 3 2200G che trovano ora, nelle loro rispettive controparti low-profile, gli alleati perfetti per tutti coloro che desiderano avere a disposizione una piattaforma che mantiene bassi i consumi e bilancia al meglio i valori prestazionali anche se con un apprezzabile down-clock delle frequenze di riferimento. Questo implica che le schede madri per CPU Ryzen siano compatibili anche con le nuove APU Ryzen con GPU Vega integrata, a condizione come sempre accade in questi casi che il bios sia stato aggiornato con uno che implementa compatibilità ufficiale.

I processori desktop Ryzen con Radeon Vega Graphics sono già disponibili a livello globale attraverso i rivenditori; nei prossimi mesi sono attesi i nuovi sistemi proposti dagli OEM con le nuove Apu Amd.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE