Credito Valtellinese in rosso nel primo giorno dell'aumento

Cornelia Mascio
Febbraio 19, 2018

Al via l'aumento di capitale da 700 milioni di euro di Credito Valtellinese (CreVal). In poche parole, la sottoscrizione non dovrebbe esser proposta a clienti che non abbiano adeguati profili di rischio.

(Teleborsa) - Indietreggia con decisione il titolo Credito Valtellinese a Piazza Affari, mostrando una discesa del 5,17% a 0,1064 euro ad azione. I diritti di opzione per la sottoscrizione delle azioni Creval di nuova emissione saranno esercitabili a partire da oggi fino all'8 marzo incluso e saranno negoziabili fino al 2 marzo.

Borsa italiana ha calcolato il prezzo di riferimento delle azioni, al via dell'operazione: 0,1122 euro, mentre quello dei diritti è fissato in 7,688 euro.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE