Corruzione e spaccio,13 arresti a Latina

Cornelia Mascio
Febbraio 25, 2018

Un giro di tangenti si intreccia con lo spaccio di cocaina nell'inchiesta della procura di Latina che ha portato all'arresto di 13 persone tra pubblici funzionari, commercialisti, imprenditori e faccendieri. Anche in questo caso gli inquirenti nel corso di intercettazioni telefoniche e ambientali hanno permesso di ricostruire un vero e proprio sistema di mercimonio molto collaudato. Secondo le indagini, il giudiceavrebbe ottenuto non solo denaro ma anche l'assunzionelavorativa di un parente. Gli accertamenti delle Fiamme Gialle pontine, infine, hanno consentito di individuare quattro spacciatori, operanti sul territorio apriliano, i quali hanno fornito, in varie occasioni, sostanza stupefacente di tipo cocaina ad uno dei pubblici funzionari corrotti, a volte quale compenso per le sue attività. Le perquisizioni hanno interessato oltre che il capoluogo anche Aprilia e Formia.

Prima tranche di interrogatori degli arrestati nell'ambito dell'operazione Dusty Trade portata a termine dalla Guardia di Finanza e coordinata dai sostituti procuratori Luigia Spinelli e Giuseppe Bontempo.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE