Juventus, Allegri in vista dell'Atalanta: "Dybala ha bisogno di giocare"

Paola Ditto
Marzo 13, 2018

La Juventus cerca il +4 in classifica affrontando i bergamaschi nel recupero della settima di ritorno: "Hanno una rosa di giocatori che si equivalgono, fisici e tecnici - così Massimiliano Allegri, alla vigilia del recupero con l'Atalanta". Noi non dobbiamo esaltarci se vinciamo domani, perché i numeri parlano chiaro, il Napoli ha 70 punti e può arrivare a 100, quindi è quella la quota Scudetto. Per noi Mandzukic è un giocatore importantissimo dal punto di vista tecnico e fisico. L'unico che rientra è Buffon, gli altri li valuterò oggi. Non mi sono arrabbiato, ero deluso perché potevamo chiudere la partita già nel primo tempo. Oggi faremo rifinitura e deciderò chi mandare in campo. "Pjanic? Al 99 per cento rientra". Higuain a parte il rigore sbagliato ha fatto una buona partita e ha dato un altro ottimo assist.

Nell'Atalanta gioca uno dei suoi pupilli: "Sapevo che Cristante sarebbe arrivato nel grande calcio, se no non lo avrei fatto debuttare". Non abbiamo ancora vinto niente, ma abbiamo una finale da giocarci e al momento siamo in testa.

"Quando si fanno i conti vengono fuori i contadini". In ottica sorteggio Champions: "Assolutamente vorrei evitare il Real Madrid, hanno ricominciato a giocare ai loro livelli e sono la favorita per la conquista del trofeo". Iniziare e riprendere il campionato a mercato chiuso è passo importante. "Siamo in testa da pochi giorni, bisogna essere bravi a non mollare l'osso e a fare un passetto alla volta - ha dichiarato in conferenza stampa il tecnico bianconero -, il Napoli è lì, ha ancora la possibilità di vincere lo scudetto, bisognerà pensare a fare tre punti contro un'Atalanta che è una delle squadre che fisicamente e tecnicamente ci impegna molto". I senatori hanno tracciato la via trascinando gli altri, in campo decisiva l'intuizione di Allegri che ha rinunciato ad un attaccante per fare spazio a Matuidi, con il 4-3-3 la Juve ha ritrovato equilibrio blindando una difesa che in campionato ha concesso un solo gol a Verona nelle ultime 14 partite.

Sulla formazione: "Devo valutare tra Higuain e Mandzukic, il Pipita ha preso una botta e vedremo".

Ha fatto una visita sabato, sta continuando le terapie.

Venendo alla formazione, Allegri ha annunciato che salvo sorprese Pjanic tornerà a dirigere le operazioni a centrocampo e tutti sono a disposizione, eccetto Cuadrado e Bernardeschi. "Se ci sarà bene, altrimenti faremo senza di lui". I ragazzi mi e ci hanno regalato sempre grandi soddisfazioni. "Ora bisogna incrementare per la storia della Juventus".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE