Bomba negli uffici della Federico II: è incendio doloso

Remigio Civitarese
Marzo 14, 2018

Un gesto da anni di piombo.

Potrebbe avere un'origine dolosa il principio di incendio divampato al secondo piano dell'ateneo della Federico II di corso Umberto questa mattina. In via precauzionale, gli agenti hanno fatto allontanare quanti si trovavano negli uffici, anche se la situazione è rimasta sotto controllo. A terra è stata rinvenuta un contenitore con del liquido infiammabile. Sul fatto stanno indagando gli agenti della Digos della Questura, intervenuti sul posto anche i vigili del fuoco. Non è noto se si sia trattato del gesto di un singolo o di una dimostrazione da parte di qualche organizzazione. Subito informato dell'accaduto, il rettore dell'Università Gaetano Manfredi ha manifestato tutto il suo sgomento: "È un fatto gravissimo". Un'intimidazione di cui ancora non si sa molto.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE