Paris Saint-Germain, Dani Alves: "Neymar preso per un burattino"

Paola Ditto
Marzo 14, 2018

Mai banale, spesso fin troppo sincero in un mondo spesso bloccato come quello del calcio. Ho vissuto una situazione simile anche nella nazionale brasiliana, mancava unità all'interno del gruppo.

Sull'eliminazione del PSG dalla Champions League: "Credo che questo sia un momento di transizione, manca una connessione generale e ciò si riflette sul campo". Secondo me il Paris Saint Germain dovrà soffrire ancora un po', perché questo processo di trasformazione è molto più difficile.

La gente pensa che sia un burattino e non è vero. "Il ragazzo sta crescendo e deve crescere e maturare per gestire ogni tipo di situazione".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE