Inps:"900mila persone hanno un sostegno, 7 su 10 al Sud"

Cornelia Mascio
Marzo 31, 2018

7 su 10 dei beneficiari risiedono al Sud. Sono i dati del primo bilancio del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e di Inps sul Reddito di inclusione. La Campania è in testa, seguita da Sicilia e Calabria. "Gli importi medi mensili per le famiglie sono di 297 euro per il Rei e di 244 euro per il Sia (119 mila famiglie)", ha aggiunto Boeri. Si passa da un minimo di 225 euro per la Valle d'Aosta fino ai 328 per la Campania.

Complessivamente le regioni di Sud hanno un valore medio del beneficio più alto di quello del Nord (+20%) e del Centro (+14%). A tre mesi dall'avvio del reddito di inclusione si può dire che "funziona".

L'Italia infatti "sul contrasto alla povertà ha recuperato un ritardo di 70 anni rispetto ad altri Paesi", ha detto presentando i dati sul Rei. Marcando il fatto che c'è ancora molta strada da fare, si è congratulato con se stesso per il fatto che la strada imboccata è quella giusta.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE