Conchita Wurst si confessa: "Sono positiva all'HIV da molti anni"

Brunilde Fioravanti
Aprile 16, 2018

"Un mio ex fidanzato minaccia di rendere pubblica quest'informazione privata, e io non darò a nessuno il diritto di spaventarmi e influenzare la mia vita in futuro". L'artista 29enne dice di voler liberarsi "dalla spada di Damocle per il resto della mia vita". "Sono sotto trattamento medico, e da molti anni, senza interruzione, sotto il limite di rilevabilità, tanto da non essere in grado di trasmettere il virus".

Conchita, alter ego di Thomas Neuwirth, ha scritto che da molti anni riceve cure mediche e che si sente sana e forte.

Conchita Wurst, quattro anni fa vincitrice dell'Eurovision Song Contest con il brano 'Rise like' a Phoenix, ha precisato anche di non aver reso nota al pubblico la sua diagnosi sia per risparmiare alla sua famiglia la pubblicità, sia "perché secondo me è un'informazione rilevante solo per le persone con le quali c'è una possibilità concreta di avere contatti sessuali". Allo stesso modo, i miei amici ne sono a conoscenza da un po' di tempo e stanno trattando la cosa con un'imparzialità che auguro a tutti coloro i quali si ritrovino nella mia situazione.

"Fare coming out - aggiunge - è meglio che ricevere outing da terzi". Wurst ha inoltre spiegato che i trattamenti ricevuti hanno soppresso il virus a tal punto da non essere più trasmissibile, augurandosi infine di poter "fare un altro passo contro la stigmatizzazione delle persone che, a causa del loro comportamento o di quello altrui, sono affette da HIV". "Grazie per il vostro supporto!".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE