PRIMAVERA - Hellas Verona-Lazio 2-0 (32′ Martello, 79′ Dentale)

Modesto Morganelli
Aprile 16, 2018

In campo oggi uno dei posticipi del campionato Primavera, che vedrà contrapporsi l'Hellas Verona e la Lazio. Due squadre che navigano nei fondali della classifica e bisognose di punti. La sfida si conclude al 90'+4′ con un'altra sconfitta delle giovani aquile. Situazione diversa, ma non troppo, per gli scaligeri che con i tre punti aumenterebbero le possibilità per salvarsi anche se la strada è molto lunga.

3′ - Tira in porta Felippe ma Alia è bravo a deviare!

6′ - Amayah prende il palo con un colpo di testa su una punizione di Stefanec!

13′ - Jordao e Neto con un uno-due arrivano in porta e il primo la insacca in rete, ma si alza la bandierina dell'assistente: è fuorigioco.

19′: Meglio l'Hellas Verona in questa prima fase, gli scaligeri sembrano essere più in palla soprattutto in zona offensiva.

30′ - Ci prova Jordao ma Borghetto la blocca.

42′ - Punizione di Neto, provano a toccarla di testa sia Kalaj che Silva, poi interviene Borghetto in presa alta. Hellas vicina al vantaggio!

38′ - Conclusione di Stefanec, nessun problema per Alia.

41′: Buona occasione della Lazio, ma in mischia risolve tutto Borghetto in uscita. Felippe Martello anticipa Alia di testa, la mette dentro e sigla il vantaggio dei padroni di casa.

46′: Iniziata la ripresa. Primo cambio per la Lazio, fuori Falbo e dentro Aliaj.

47′ - Conclusione di Neto, Borghetto para in due tempi.

57′: Gioco fermo per un fallo di Kalaj su Martello, il centrale della Lazio viene ammonito.

59′: Jordao ci prova con un pallonetto, che però termina di poco alto.

61′: Tiro velleitario di Neto dalla distanza, pallone deviato in angolo.

64′: Rezzi ci prova da fuori, ma colpisce male.

72′ - Rezzi controlla e calcia, palla fuori di poco. Nella Lazio, fuori Rozzi e dentro al Hassan.

74′: Armini di testa impegna Borghetto. Dopo alcune occasioni non sfruttate dai capitolini, al 79′ arriva il raddoppio del Verona con Dentale. Bellissimo anche il cross di Buxton.

81′ - Sostituzione Verona, Lisi subentra a Amayah.

88′ - Cartellino giallo per Cherubin e punizione Lazio. Nel frattempo vengono segnalati quattro minuti di recupero.

36′ - Secondo cambio per il Verona.

95′: Termina la sfida fra Hellas Verona e Lazio, vittoria per gli scaligeri che condannano i biancocelesti all'ultimo posto.

HELLAS VERONA (4-3-1-2): Borghetto; Nigretti, Baniya, Kumbulla, Galazzini; Dentale, Martello, Saveljevs; Stefanec; Amayah, Buxton. A disp. Bianchi, Righetti, Peretti, Del Bianco, Cherubin, Toccafondi, Lisi, Fiumicetti, Aloisi, Sane.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE