MotoGP, GP Americhe 2018: Daniel Pedrosa proverà a correre ad Austin

Paola Ditto
Aprile 17, 2018

"E' sicuramente il posto adatto per provare ad ottenere un buon risultato".

Finalmente dunque la MotoGP tornerà a parlare in pista, con i piloti che avranno modo di confrontarsi nel terzo appuntamento della stagione, ad Austin, su un circuito da sempre apprezzato da Marc Marquez. "Dopo un buon inizio di stagione in Qatar, non ho ottenuto punti in Argentina, ma mi sono sentito bene in entrambe le gare, il che è positivo" prosegue il campione della Honda, sottolineando però che "ogni stagione è diversa: le moto, le gomme, le condizioni. Quest'anno hanno lavorato per ridurre i dossi, vedremo com'è la pista". "Ho svolto molti esercizi per riacquistare la mobilità e ridurre l'infiammazione". Poco alla volta sto recuperando il tono muscolare, e questo mi ha permesso di vedere dei progressi.

"Da qui è difficile sapere quali possano essere le mie reali possibilità". Affronteremo un tracciato complesso e finché non sarò di nuovo in sella non saprò con certezza la mia situazione. "Ma quello che mi è chiaro in questo momento è che vale la pena fare il viaggio e provarci" ha spiegato, conscio del fatto che un altro zero in classifica, dopo quello di Termas de Rio Hondo, sarebbe molto pesante per le sue ambizioni.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE