Rapina a mano armata al titolare di un bar, arrestato albanese irregolare

Cornelia Mascio
Aprile 17, 2018

Modica - Rapina nella notte tra sabato e demonica ai danni di un Bar di Modica Alta, in via Loreto. Due malviventi hanno atteso che l'uomo uscisse dal locale e dopo averlo seguito a piedi per qualche decina di metri lo hanno bloccato intimandogli la consegna dell'incasso dell'intera giornata, circa 900 euro in contanti. Proprio nel momento in cui l'uomo stava per aprire la porta della propria abitazione, è stato con forza scaraventato all'interno da due individui con volto coperto da passamontagna, armati di pistola e coltello. La polizia ha avviato le indagini, che in breve tempo hanno portato a pesanti sospetti su Theodhori Grabova, 25enne di origini albanesi.

I poliziotti domenica mattina sono andati alla ricerca dei due rapinatori nelle abitazioni di altri pregiudicati a Modica Alta e hanno trovato Grabova a casa di un italiano anch'esso conosciuto per i suoi trascorsi penali. Il giovane si era stabilito a Modica Alta, trovando ospitalità presso diversi amici, anche italiani, e vivendo di espedienti. Dagli accertamenti effettuati dalla polizia, è emerso che a carico di Grabova esisteva già un provvedimento di espulsione.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE