Siria, Trump a Macron: truppe Usa a casa

Remigio Civitarese
Aprile 17, 2018

Si tratta del raid sulla base aerea T-4 vicino a Palmira, nel centro della Siria, avvenuto dopo che l'Iran ha lanciato a febbraio un drone carico di esplosivi nello spazio aereo israeliano.

Negato l'accesso degli asservatori Opac a Douma. "Lo ha detto l" ambasciatrice Usa all'Onu, Nikki Haley, annunciando misure che potrebbero essere varate già oggi. "Sono bloccati a causa dell'attacco condotto sabato scorso", ha risposto il vice ministro degli Esteri russo, Sergei Ryabkov. I vertici di Onu e Ue hanno intanto indetto riunioni per parlare dell'attacco congiunto di Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna.

"Le notizie sul fatto che gli ispettori dell'Opac hanno bisogno di un pass speciale dell'Onu sono completamente false". "I russi potrebbero aver alterato l'area con l'intento di fermare gli sforzi degli investigatori dell'Opac di condurre un'indagine efficace", ha detto invece l'ambasciatore Usa Kenneth Ward nel corso di un incontro a L'Aja. Come a dire, tutto legittimo.

A seguito di diversi incontri alla Casa Bianca, il presidente e i suoi consiglieri hanno concordato su una risposta moderata al presunto attacco chimico in Siria, rispetto a quello proposto dal Pentagono: un potente attacco a tre oggetti associati alle armi chimiche. Durante l'intervista, il presidente francese ha lodato il successo dell'operazione che "è riuscita sul piano militare, i missili hanno raggiunto gli obiettivi, è stata distrutta la loro capacità di produrre armi chimiche E da parte loro non c'è stata nessuna vittima". Il presidente ha optato per questa variante, in gran parte per un significativo intervento del ministro della difesa Mattis.

Scintille dopo l'attacco tra Macron e Trump. "Trump [VIDEO] ha detto che con chiarezza che vuole riportare i militari americani a casa - ha detto il portavoce Sarah Sanders -". Con un costo che varia fra i 12 e i 18 dollari (pacco singolo o doppio), il rotolo - si legge nella descrizione - nella sua versione singola è composto di un "doppio strato stampato con una raccolta di dieci classici tweet di Donald Trump nel periodo precedente l'elezione che ritenevamo più adatti per lo sciacquone", mentre quella doppia contiene anche "10 dei migliori tweet selezionati fra marzo e giugno 2017". Riguardo alla Russia, poi Macron ha ribadito la convinzione della complicità di Mosca negli attacchi chimici per aver aperto la strada alle azioni del regime siriano.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE