Verso Crotone Juve: Howedes bis, Higuain out?

Paola Ditto
Aprile 17, 2018

Continua la corsa della Juventus al suo sesto scudetto consecutivo. Di questo e altro ha parlato proprio l'allenatore dei bianconeri nella classica conferenza stampa della vigilia.

La fatica fatta contro Spal e Benevento è un aiuto in vista di domani? Ecco le sue dichiarazioni: "Rispetto a quella contro il Napoli, la sfida di domani sarà quella più decisiva". Oltretutto molti stanno già festeggiando lo scudetto ma la matematica dice che dobbiamo guadagnarcelo, e sarà difficile perchè il Crotone ha perso immeritatamente contro il Genoa ed è temibile sulle ripartenze.

Inutile nasconderlo: Gonzalo Higuain ha deluso le attese nel doppio confronto da grande ex contro il Real Madrid, che ha visto la Juventus eliminata tra le lacrime e le polemiche all'ultimo secondo della doppia sfida. Servono le energie giuste. Non ci deve toccare ciò che succede fuori dal campo. Devo valutare Bernardeschi ma sta abbastanza bene, per il resto domani ci sarà sicuramente qualche cambio. In attacco l' attenzione e' tutta su Higuain che e' diffidato e a rischio squalifica. La partita da vincere è domani, non quella col Napoli di domenica.

Su Buffon: "Domani gioca Szczęsny". Purtroppo siamo gente anche di spettacolo e la gente cavalca l'onda di ciò che ci succede attorno. Benatia può giocare, Chiellini potrebbe avere un turno di riposo.

La differenza tra Juve e Napoli la fa il fatto che la Juve sappia gestire la pressione e il Napoli no? Il Napoli ha l'unico obiettivo nel campionato, e faranno di tutto per riaprire il campionato. Prima di loro però dobbiamo battere il Crotone. Formazione? Domani gioca Szczesny. Ai grandi campioni servono serate di caos altrimenti ci si addormenta.

Mandragora può essere un buon rinforzo per la Juve dell'anno prossimo?

L'uomo più esplosivo è Douglas Costa. "Non lo scopriamo ora, è un giocatore importante e tecnico, con esperienza internazionale". Sul finali il ritmo si abbassa e giocatori del genere si vedono meglio.

Ha fatto dei calcoli per arrivare alla fine in testa?

Khedira gioca? I fischi lo hanno aiutato? "È un giocatore di spessore internazionale, ovunque sia stato ha sempre giocato e un motivo ci sarà". Poi ci prepareremo alla gara di domenica sera. E' contento del segnale che da questa cosa o non è d'accordo come alcuni tifosi? "Per programmare il futuro bisogna incontrarci tutti per parlare delle esigenze della squadra". Ora a noi interessa prendere gli obiettivi rimasti. A 4 non so perchè Cuadrado ha giocato molte partite, ma più che il modulo in un momento come questo servono energie mentali.

Quante possibilità ha la Roma di vincere la Champions?

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE