Wind Tre termina la realizzazione della rete unica anche a Milano

Rodiano Bonacci
Aprile 17, 2018

A Milano Wind e Tre hanno completato l'integrazione della rete. La nuova rete mobile del gestore a Milano rappresenta un passo in avanti importante nel processo di consolidamento e di modernizzazione dell'infrastruttura in Italia già attuato a Trieste, Bologna e Agrigento e che presto si concluderà in altre importanti città italiane fra cui Bari, Alessandria, Roma, Cosenza e Ascoli Piceno.

Ovviamente non si tratta di una sola operazione formale, ma un'implementazione che fornirà vantaggi ai clienti privati e alle aziende.

I significativi investimenti nella nuova infrastruttura di Wind Tre dureranno per l'intero 2018, con l'obiettivo di creare, sul territorio italiano, un ampio, capillare e moderno network, che disporrà di 21mila siti di trasmissione con tecnologia 4,5G e con una significativa disponibilità di frequenze. "Siamo orgogliosi del traguardo raggiunto nel capoluogo lombardo, che ci consente di realizzare un ulteriore miglioramento della qualità, della velocità di connessione e della copertura della nostra rete mobile". La nuova rete, realizzata su una innovativa architettura in cloud e sulla fibra, permetterà, inoltre, maggiore flessibilità e capacità di sviluppare i futuri servizi 5G per i clienti di Wind Tre.

L'impegno di Wind Tre non si limita solo a questo, poiché nei prossimi cinque anni verranno investiti 6 miliardi di euro su tutti i "customer touchpoints, per continuare a differenziarsi sul mercato".

Mentre continuiamo ad aggiornarvi con puntualità sull'arrivo di Iliad Italia, arriva una notizia da quello che è allo stesso tempo sia il diretto competitor che il principale partner tecnico di Iliad: Wind Tre, che ha oggi annunciato la nascita della nuova rete unica a Milano.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE