Salvini apre al "governo di tutti" Ma studia come rottamare FI

Brunilde Fioravanti
Aprile 20, 2018

Matteo Salvini è impegnato in campagna elettorale in Molise, dove cerca di spingere alla vittoria il candidato presidente del centrodestra, Donato Toma.

E' lo stesso Pirozzi che ne spiega le motivazioni tramite questa sua comunicazione alla stampa. Attorniato da supporter e simpatizzanti, che lo hanno trattenuto a lungo per gli immancabili selfie, 'il capitano' non si è sottratto a saluti e strette di mano, e neppure alle domande dei giornalisti.

Il leader della Lega ha condotto, in particolare su Facebook, campagne molto violente contro i rom, riprendendo moltissimi articoli che parlavano di loro reati, così come realizzando diverse incursioni nei campi rom assai pubblicizzati.

Pronto ad andare fino in fondo pur di assicurare un governo all'Italia, anche scendendo in campo direttamente. "Vediamo se riesco ad inventarmi qualcosa in più rispetto alla posizione più coerente che abbiano avuto per iniziare a partire".

I miei uomini sono pronti a fare un passo indietro, togliendo sia la candidatura a sindaco che la lista dello Scarpone per appoggiare con concretezza e passione (da qui al 10 giugno) la Lega e (si spera) il resto del centrodestra.

La motivazione è semplice: non vogliamo che questa volta ci accusino di aver disperso consensi e voti, di aver confuso l'elettorato o - peggio ancora - di andarci successivamente a contare per poi battere cassa.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE