Detroit Become Human non girerà in 4K nativo su PS4 Pro

Rodiano Bonacci
Aprile 21, 2018

Dopo l'eminente uscita di God of War, Sony lancerà una nuova esclusiva sul mercato, Detroit Become Human.

Nella giornata di ieri, il direttore artistico di Detroit: Become Human, Christophe Brusseaux, aveva affermato che il gioco di casa Quantic Dream avrebbe girato su PlayStation 4 Pro con la risoluzione 4K nativo. Su PS4 Pro invece, il gioco verrà riprodotto a una risoluzione Ultra-HD 4k, ma anche in questo caso il frame-rate sarà bloccato a 30fps.

Su entrambe le console Detroit: Become Human supporterà la tecnologia HDR (High Dinamic Range) che offrirà colori più vividi e immagini più realistiche sui televisori che la supportano. Stando alle parole di David Cage, il gioco è cosi grande per le decisioni che due giocatori potrebbero parlare dello stesso punto di gioco, ma trovandosi in due situazioni totalmente differenti.

"Ho cancellato un paio di scene in cui sentivo che il significato poteva essere interpretato erroneamente". Infatti, come riportato da IGN, Detroit: Become Human, non girerà in 4K nativi, ma utilizzerà il checkerboard rendering, come avevano dichiarato gli sviluppatori in precedenza.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE