Sanità : 6mila italiani con Aids ... ma non lo sanno

Modesto Morganelli
Aprile 21, 2018

In Italia circa 6 mila persone con Hiv in fase avanzata diagnosticata, ovvero con un'infezione da diversi mesi che ha ridotto i valori del sistema immunitario, non si sono ancora presentati ad una consulenza medica. La stima è stata fornita dall'Istituto Superiore di Sanità secondo cui il dato, relativo al 2012-2014, sarebbe pari al 40% dei circa 15mila casi di sieropositivi "inconsapevoli". L'82% sono maschi, e la maggior parte di essi ha contratto il virus per via sessuale, a seguito di rapporti non protetti o occasionali. Segno che ancora c'è scarsa prevenzione e soprattutto informazione su un tema tanto delicato quanto importante.

In Italia, infatti, le persone che hanno l'Hiv sono circa 130mila, almeno stando a un dato aggiornato nel 2016. In Europa si stima che i malati non diagnosticati siano poco più di 100mila, dei quali quasi 35mila con la patologia in fase avanzata. Dato sopra la media quello italiano, ma Regine precisa: "Va considerato che quello del nostro Paese si riferisce agli anni tra il 2012 e 2014 mentre quello europeo al 2016. E sappiamo che a livello europeo il numero dei casi non diagnosticati è in calo".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE