Vasco Rossi rispolvera gli anni '80 e torna negli stadi

Brunilde Fioravanti
Aprile 24, 2018

A volte, ti dicono: "Ma è per beneficenzà".

In un'altra clip il Blasco riprende le acrobazie col basso di Claudio Golinelli, detto Il Gallo, mentre in un terzo video, sempre con protagonista la Antolini, Vasco sembra anticipare almeno un paio di canzoni che saranno nella scaletta del nuovo tour: i brani in questione, su cui si esercita Beatrice, sono Fegato, fegato spappolato, una novità rispetto alla scaletta di Modena Park, e Siamo Soli, che invece a Modena è stata realizzata. Intanto non chiamatela nazionale cantanti, ma squadra di cantanti. Come quelli che dicono che democrazia è poter scrivere sui social che sei uno stronzo. Perché le parole sono importanti. "Non è così. E, poi, la tua opinione la puoi esprimere con il tuo nome e cognome, non usando un nickname".

Quanto alla scaletta fissata per il tour, dice: "Abbiamo riarrangiato alcuni pezzi vecchi, degli anni Ottanta". Un tour che segnerà il ritorno di Vasco negli stadi dopo il bagno di folla dello scorso luglio al Parco di Modena che ha radunato - per festeggiare i quarant'anni di carriera - oltre duecentoventimila spettatori (ad oggi il concerto con più paganti della storia). Pensiamo alla situazione che stiamo vivendo proprio adesso: la confusione, per esempio, ce n'è davvero un bel pò in giro e anche di cose che non vanno.

"Secondo me la beneficenza è una di quelle cose che fai aprendo il portafoglio e magari stai anche zitto, sennò non si capisce dove finisce il vantaggio per chi la fa e dove comincia la beneficenza".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE