Uccide l'amante e lo cucina per offrirlo agli amici

Remigio Civitarese
Mag 17, 2018

Uccide l'amante e serve i suoi resti a un barbecue con parenti e amici. È degna di Hannibal Lecter la follia omicida della 34enne Kelly M. Cochran, paragonata al macabro personaggio interpretato da Anthony Hopkins che uccideva le sue vittime per poi mangiarle. Dopo aver scaricato i resti nei boschi, avrebbero usato una parte del suo corpo da offrire a ignari amici durante un barbecue. Non è finita: la triste sorte di finire in una grigliata sulla carbonella potrebbe essere toccata ad altri nove amanti della Cochran. E sarebbero stati proprio loro a sollevare dubbi sulla carne che la donna serviva facendo così riaprire le indagini. I quali adesso stanno indagando anche su altre sparizioni non solo in Michigan, ma anche in Indiana, stato di origine di Kelly, Tennessee e Minnesota. Sembra che la coppia durante la prima notte di nozze avesse fatto un patto: se uno dei due era infedele, avrebbero dovuto uccidere l'amante. Detto fatto: la Cochran ha attratto Regan a casa propria e il marito gli ha sparato. Non è un caso che il canale Investigation Discovery ci si sia buttato sopra a peso morto, dedicando alla vicenda un'intera puntata che andrà in onda il 28 e il 29 maggio.

Stati Uniti, Donna fa a pezzi l'amante e lo serve per cena ai vicini
Uccide l'amante e lo cucina per offrirlo agli amici

Chris Regan, l'amante della 35enne, è stato prima attirato nella sua casa per un presunto rapporto sessuale, poi ucciso dal marito di lei e infine fatto a pezzi con una sega elettrica.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE