Ultraleggero scomparso: trovati dei resti in mare

Remigio Civitarese
Mag 17, 2018

Giovedì 17 maggio è stato ritrovato l'ultraleggero scomparso la scorsa domenica nei cieli del Cilento.

Il velivolo è scomparso dai radar mentre sorvolava l'isola di Capri. Lo stesso cellulare è stato agganciato per l'ultima volta a Castellabate. Solo oggi uno dei numerosi mezzi aerei impiegati nel dispositivo S.A.R. (search and rescue), l'elicottero del corpo nazionale dei vigili del fuoco, ha avvistato un oggetto galleggiante riconducibile al velivolo disperso.

Con il passare del tempo però si era fatta strada l'idea sempre più concreta che l'ultraleggero potesse essersi inabissato, ancora non si sa per quale motivo.

È stato rivenuto a largo di Acciaroli un pezzo, che sembrerebbe essere il pattino di atterraggio di un velivolo. La capitaneria di porto starebbe utilizzando radar e sonar per avere qualche riscontro sul punto in cui si sarebbe inabissato l'aereo ultraleggero forse cercando di effettuare un ammaraggio d'emergenza.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE