Pensioni: Boeri, quota 100 costa subito 15 miliardi, poi 20 l'anno

Cornelia Mascio
Mag 26, 2018

Un programma che sarò il governo in fieri presieduto da Giuseppe Conte e cercare di realizzare. Per il Presidente dell'Inps l'ipotesi contenuta nel contratto di Governo è insostenibile. Con questa quota superiore a 101 si potrebbero "ridurre i costi a 7 miliardi per il primo anno e a 13 miliardi a regime", ha affermato il presidente dell'Inps.

La quota 100 è una forma alternativa di pensione anticipata, che va incontro a coloro che, pur avendo meno di 41 anni di contributi, compensano con l'età anagrafica raggiungendo, appunto, la quota 100. Si potrebbero non considerare nelle quote "anche i contributi figurativi" e "tante altre cose".

Un intervento che appare molto difficile da mettere in campo a maggior ragione dopo le raccomandazioni arrivate dall'Ue.

Sulla previdenza, però, non dovrebbe scattare subito l'operazione quota 100 (somma di età anagrafica, con un minimo di 64 anni, e contributiva) e quota 41 e 5 mesi (senza vincoli anagrafici), destinata a decollare con la legge di bilancio valida per il 2019. Non bisogna quindi abbassare la guardia dato che la spesa pensionistica a causa dell'invecchiamento della nostra popolazione (la quota degli over 65 è più alta della media Ue) è destinata ad aumentare nel medio termine. Sembra scontato, in questa fase, che il premier "in pectore" indicato da Matteo Salvini e Luigi Di Maio avrà il sostegno dei partiti dei due leader, arrivando finalmente alla costituzione di una squadra di governo che, dopo aver incassato la maggioranza alla Camera e al Senato, dovrebbe finalmente mettersi al lavoro a circa tre mesi dalle elezioni politiche del 4 marzo. Stando a quanto è stato inserito nel contratto di governo tra Lega e M5s sono i costi sarebbero "nettamente superiori a quelli stimati". Secondo le analisi dell'istituto, il debito implicito sarebbe di 120 miliardi di euro. Contrari agli interventi di ammorbidimento della riforma Fornero anche gli industriali.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE