Tim, c'è l'accordo. Di Maio: "Ora la parola ai lavoratori"

Cornelia Mascio
Giugno 12, 2018

La cassa integrazione straordinaria a rotazione di 12 mesi per 29.736 lavoratori è stata trasformata in solidarietà difensiva, mentre i 4.500 esuberi strutturali previsti sono stati coperti con strumenti volontari di uscita, attraverso i prepensionamenti previsti dalla legge Fornero. Chi esprima il consenso di aderire entro il 30 novembre 2020 e maturi il diritto a pensione entro il 31 dicembre 2025 puo' usufruire di uno scivolo di 6 anni. In tarda serata le parti sono state raggiunte dal ministro del Lavoro, Luigi Di Maio.

Azienda e sindacati si sono impegnati poi ad aprire a settembre 2018 un confronto sulla contrattazione di secondo livello. L'intesa raggiunta sarà posta ora all'attenzione dei lavoratori con apposite assemblee. "Riteniamo importante che siano state accolte le richieste delle sigle sindacali e che l'azienda si sia resa disponibile ad accettare un compromesso", ha sottolineato Di Maio. Importante poi - per il ministro - che "saranno creati tavoli per valutare la buona attuazione dell'accordo" e comunque ribadisce "sarà nostra priorità verificare la sostenibilità di questo piano industriale collaborando con le parti".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE