MotoGP: Alex Debon difende Jorge Lorenzo

Paola Ditto
Giugno 14, 2018

L'ex coach di Jorge Lorenzo Alex Debon a Radio Marca è tornato sulla spinosa questione del rapporto tra Jorge e la Ducati. La collaborazione è durata meno di tre mesi, giusto il tempo di qualche test e la prima gara in Qatar, poi le difficoltà del maiorchino in sella alla Ducati hanno fatto incrinare la situazione fino all'allontanamento senza troppe spiegazioni ufficiali. "E' stato un boom, per me e per il mondo intero". Ottime notizie per gli sponsor spagnoli. "Nonostante gli attriti che hanno avuto in pista hanno un rapporto personale molto cordiale e molto buono, è chiaro che Marc non si lascerà mordere un centimetro, ma Jorge darà tutto".

L'avventura in HRC sarà stimolante per Lorenzo, ma Debon rincara la dose e attacca la Ducati: "C'era qualcuno nel box della Rossa (non fa nomi) che ostacolava me e il mio modo di difendere sempre Jorge". Alla fine hanno creato situazioni molto tese attorno alla mia figura e hanno riscaldato il pilota. "Ora che tutti sanno quale sarà il mio futuro per la prossima stagione, posso solo dire di essere totalmente concentrato sul Gran Premio di Catalogna, e che darò il massimo per il Ducati Team con la consapevolezza che la vittoria in Italia ci ha fatto molto bene per il morale". Chiosa ultima sulla Ducati: "Credo non abbiano mai davvero valutato Jorge come uomo e come pilota sin dal suo primo anno sulla moto italiana".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE