Reddito di cittadinanza, il requisito per ottenerlo: parla Di Maio

Cornelia Mascio
Giugno 23, 2018

"La prossima è la settimana buona per abolire i vitalizi dei parlamentari".

"Sul reddito di cittadinanza non arretro - argomenta -. Ma mentre ti formi e lo Stato investe su di te, ti do un reddito e in cambio dai al tuo sindaco ogni settimana otto ore lavorative gratuite di pubblica utilità". Il ministro parte assicurando che sul reddito di cittadinanza "non arretreremo" e che l'intento, appunto, "non è dare soldi a qualcuno per starsene sul divano, ma è dire con franchezza: hai perso il lavoro, ora ti è richiesto un percorso per riqualificarti e essere reinserito. Alle famiglie che versano in queste condizioni, ai padri e alle madri che non sanno come portare un piatto in tavola va data una risposta subito", spiega il ministro del Lavoro e dello Sviluppo. A detta di Tria, inoltre, la priorità è quella di rendere più efficienti i centri per l'impiego, pur non negando l'importanza del provvedimento che è uno dei cavalli di battaglia del Movimento e che per lui non è tanto "un provvedimento di assistenza quanto uno strumento di stabilità sociale". "Non so a cosa si riferiva, nelle mie discussioni col ministro Di Maio non sono mai entrato in questo dettaglio e non mi è stata mai espressa questa idea, non posso esprimermi né a favore né contro". Saranno i comuni a stabilire in quali mansioni impiegare i beneficiari del reddito attraverso accordi stipulati coi centri per l'impiego. "Dicendo che per il 2018 i giochi sono quasi fatti intendo che adesso occorre agire molto rapidamente con interventi di riforma strutturale che non hanno costi e tra questi il decollo degli investimenti pubblici".

Per Di Maio, invece, si può fare qualcosa entro il 2018: "Non possiamo accettare che ci siano bambini in povertà assoluta, che non hanno da mangiare, e non fare nulla".

Oggi è arrivata la controreplica del vicepremier: "Ci sono valutazioni tecniche del ministro dell'Economia Tria e del viceministro Castelli comprensibili - ha detto Di Maio - penso anche, però, che siamo di fronte a una emergenza assoluta che richiede una risposta subito".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE