Apple e Samsung, patto dopo una guerra di 7 anni

Rodiano Bonacci
Giugno 30, 2018

Dopo sette anni di scontro in tribunale, con Cupertino che ha accusato la rivale di aver copiato l'iPhone, si chiude una delle battaglie legali sui brevetti più lunghe della storia dell'industria tecnologica.

In un primo momento la corte aveva dato ragione ad Apple e condannato Samsung a pagare 1 miliardo di dollari, ma da lì in poi la diatriba era rimbalzata da un tribunale all'altro a suon di appelli, fino ad arrivare alla Corte Suprema (che aveva dato ragione ad Apple, anche se in Europa si erano ottenuti risultati diversi). Ottenendo, nel 2016, una parziale vittoria che ha portato il giudice distrettuale a rivedere la cifra dei danni sulla base delle specifiche componenti usate senza licenza. La richiesta è scesa di nuovo, arrivando a 399 milioni di dollari. L'intesa segue il verdetto della giuria in maggio, che aveva imposto a Samsung il pagamento di quasi 540 milioni di dollari di danni per aver copiato il design dell'iPhone nella creazione della sua linea di smartphone.

Ora si conclude dunque quella cheBloomberg ha definito "la più grande battaglia sui brevetti del mondo della tecnologia moderna". Non è chiaro perchè le due società abbiano deciso di patteggiare.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE