Milan, il nuovo presidente sarà Paolo Scaroni

Paola Ditto
Luglio 12, 2018

L'assetto del Milan sta iniziando a cambiare.

Non c'è ancora l'ufficialità, ma sembra ormai certo che Paolo Scaroni sarà il 23° presidente della storia del Milan: succede a Yonghong Li, che qualche giorno fa ha perso il controllo del club rossonero a favore del fondo americano Elliott. Dal 1985 al 1996 è vicepresidente e amministratore delegato della Techint, quando diventa ad di Pilkington. È già nel cda del Milan e sarà lui il punto di riferimento per quanto riguarda la presenza di Elliott all'interno della società. Per Scaroni non si trattarebbe comunque della prima volta in cui si trova a guidare un club di calcio: dal 1997 al 1999, è stato infatti presidente del Vicenza. Dal 2002 al 2014 è ad di Enel e dal 2005 al 2014 di Eni. Decide di lasciare i due incarichi per diventare vicepresidente della Rotschild. Si parla del ritorno di Umberto Gandini come nuovo a.d. e di un nuovo uomo mercato, uno tra Giuntoli, Petrachi e Carnevali. È nato a Vicenza nel 1946, dopo il diploma al liceo classico della città veneta, si è laureato in economia e commercio all'Università Bocconi di Milano. Verso la cessione, ma solo in prestito, Locatelli che potrebbe andare a farsi le ossa al Sassuolo.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE