Firmato accordo libero scambio Ue-Tokyo

Cornelia Mascio
Luglio 18, 2018

Con una cerimonia che si è svolta a Tokyo, l'Unione europea ha firmato un accordo di libero scambio con il Giappone che definisce di portata storica. Ospiti del premier Shinzo Abe, erano presenti il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk e il presidente della commissione europea, Jean-Claude Juncker. L'Unione europea cancellerà le imposte sul 99% delle merci giapponesi, garantendo, tra l'altro, una maggiore apertura distribuita su un periodo di otto anni per il mercato automobilistico, e nell'arco di sei anni sugli apparecchi televisivi.

Entrambi i leader di Bruxelles hanno espresso la loro soddisfazione su Twitter.

L'intesa risulta ad oggi la più grande mai negoziata dall'Ue, e punta di fatto a creare una zona di libero scambio equivalente a un terzo del Pil globale e che coinvolge 600 milioni di persone. Ma politicamente ed economicamente non potremmo essere più vicini. "Condividiamo i valori della democrazia liberali, dei diritti umani e dello stato di diritto". Il presidente della Commissione ha poi annunciato anche che Ue e Giappone "lavoreranno congiuntamente per una riforma dell'Organizzazione mondiale del commercio".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE