Chi è Fabrizio Palermo, nuovo amministratore delegato della Cdp

Cornelia Mascio
Luglio 21, 2018

Escluso Dario Scannapieco, a quanto si apprende da fonti di via XX settembre, per volere della maggioranza giallo-verde.

L'intesa del governo è "un'ottima notizia", commenta il vicepremier Luigi Di Maio uscendo dal vertice. Così solo dopo il vertice a quattro tra Conte, Di Maio, Tria e Giorgetti, convocato questa mattina a Palazzo Chigi, Lega e Movimento 5 stelle hanno scelto Fabrizio Palermo attuale direttore finanziario dell'ex Cassa. Nel 2006 è diventato direttore finanziario, incarico ricoperto fino al 2014, quando è passato in Cassa depositi e prestiti per ricoprire la stessa posizione. Non dimentichiamoci che gestisce i risparmi postali che sono una cosa abbastanza importante da secoli in questo Paese. "Non ci stiamo contrapponendo a lui, stiamo discutendo sulla governance complessiva della Cassa perché deve garantire il raggiungimento degli obiettivi che ci siamo posti nel Contratto di Governo". E ha aggiunto: "Sviluppare quindi gli investimenti per la banda larga per le infrastrutture tecnologiche, per il settore idrico e per tutto quello che serve alle nostre piccole e medio imprese per esportare con Sace e con la banca pubblica degli investimenti".

Nato a Perugia nel 1971, laureato con lode in Economia e Commercio presso l'Università La Sapienza di Roma nel 1994, Palermo è entrato in Fincantieri nel 2005 con il ruolo di Head of Business Development & Corporate Finance. Dal 1998 al 2005 ha lavorato come consulente strategico in McKinsey, dove si è specializzato in operazioni di risanamento e rilancio per grandi gruppi industriali e finanziari italiani ed europei. Già consigliere di Fincantieri è stato financial analyst nella Divisione Investment Banking di Morgan Stanley, dove si è occupato di operazioni di collocamento azionario e obbligazionario, di acquisizione, di dismissione, di fusione e di creazione di joint ventures per i principali gruppi finanziari ed industriali italiani ed europei.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE