F1, GP Germania 2018: Lewis Hamilton graziato, nessuna penalità per il britannico

Brunilde Fioravanti
Luglio 23, 2018

Lewis Hamilton resta il vincitore del GP di Germania.

Sul famoso circuito di Hockenheim si corre il Gp di Germania, undicesimo appuntamento con il Mondiale di Formula 1 2018. Non credo che sia stato un mio errore, abbiamo sfruttato il cordolo nello stesso modo in ogni giro.

Poco dopo le 18.00 era giunta la convocazione della FIA in direzione gara per spiegare l'accaduto: i commissari hanno accettato la versione del britannico, che è riuscito a cavarsela con un richiamo. Con questa vittoria, Hamilton torna in testa al Mondiale piloti, con 17 punti di vantaggio su Vettel. Ascoltato dai commissari, però, alla fine ha ricevuto una reprimenda e ha mantenuto la vittoria. Ebbene al 44 giro ha cominciato a piovere, Leclerc e Alonso montano le intermedie (mossa da disperati, se va bene vai a punti, se va male da lì non ti sposti) mentre davanti hanno mantenuto le slick sperando smettesse. Decisamente più soddisfatto, invece, il compagno di scuderia, Valtteri Bottas, che partirà alle spalle della Ferrari numero 5 in seconda posizione: "Ho dato tutto quello che avevo, ma loro erano più veloci - le parole del finlandese a margine delle qualifiche -". La verità è che Sebastian è stato più bravo.

D'altra parte, il pilota di sviluppo Mercedes, Esteban;Gutierrez, ha indicato che forse non si trattava di un semplice guasto meccanico della W09, ma;che il pilota britannico avrebbe potuto avere qualche responsabilità nel problema: "Non è necessariamente un problema di affidabilità", ha;detto, "nella curva 1 Lewis è andato a lungo... siamo in una grande squadra e ci riprenderemo, questo fa parte della competizione".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE