Unicredit chiude con Facebook

Cornelia Mascio
Agosto 9, 2018

Stop quindi all'attività di business su Facebook ma anche alle inserzioni pubblicitarie e alle campagne di marketing. Prendiamo sul serio tutti i feedback: "stiamo lavorando con i nostri partner per rendere le nostre piattaforme ancora piu' sicure". Alla domanda se la decisione è legata allo scandalo Cambridge Analytica, la società di consulenza che ha utilizzato i dati di decine di milioni di utenti ricavandoli da Facebook, Mustier ha risposto di sì.

Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di venerdì scorso con un rialzo di oltre un punto percentuale, quest'oggi ha avviato gli scambi in salita, salvo poi cambiare rotta e scivolare in territorio negativo, per poi riagganciare un piccolo segno più che ha avuto però vita bevre. L'annuncio è stato dato direttamente da Jean Pierre Mustier, amministratore delegato della banca. Unicredit, infatti, ritiene che Facebook non abbia un comportamento etico. Il banchiere ha infine sottolineato che UniCredit "non condivide i suoi dati con nessuno".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE