Verso pace fiscale, obiettivo 3,5 mld - Ultima Ora

Cornelia Mascio
Agosto 9, 2018

I ministri Salvini e Di Maio hanno confermato l'intenzione del governo giallo-verde di dare l'avvio alla pace fiscale.

(Teleborsa) - Dal prossimo anno potrebbe scattare la pace fiscale, ovvero quella misura che permetterà ai contribuenti italiani di mettersi in regola con il Fisco. Una delle priorità è di non interferire con la rottamazione bis, ancora incorso.

Le possibili entrate della pace fiscale prevista dal contratto di governo M5S-Lega sono scese da 35 a 3,5 miliardi di euro. La misura potrebbe essere inserita nel decreto fiscale collegato che dovrebbe anche quest'anno accompagnare la legge di Bilancio. Ovviamente verranno valutate tutte le situazioni singolarmente perché in caso di difficoltà l'aliquota scende al 10% o addirittura al 6%.

Si stanno ancora studiando i dettagli del provvedimento, anche per evitare - viene riferito - che la "pace" si sovrapponga alla rottamazione delle cartelle esattoriali ancora in corso.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE