Prosegue il "botta e risposta" tra Stati Uniti e Cina

Remigio Civitarese
Agosto 10, 2018

Il China Daily, quotidiano di Stato del Dragone, ha accusato in un editoriale gli Stati Uniti: hanno una "mentalità da gangster" ("mobster mentality"). Con le auto grandi protagoniste, e le Case molto preoccupate per il gioco al rialzo dei due colossi economici. In tutto un conto da 50 miliardi.

La Cina è pronta a mettere ulteriori dazi del 25% su 16 miliardi di dollari di merci Usa, che vanno dal greggio ai prodotti in acciaio alle auto e ai dispositivi medici. In piena "guerra commerciale", la Cina minaccia di colpire un simbolo americano: la Apple, la trillion dollar company che in Borsa vale più di mille miliardi. Addirittura, pensa a barriere tariffarie su tutte le importazioni cinesi verso l'America.

Il Dipartimento ha anche spiegato che queste azioni sono in risposta "alle sleali pratiche commerciali della Cina, come il trasferimento forzato di tecnologie e i diritti della proprietà intellettuale". Secondo Euromonitor, lo scorso anno le vendite di birra in Cina hanno superato gli 84,7 miliardi di dollari.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE