Pogba: "Se non sei felice non giochi bene, verrei multato se…"

Paola Ditto
Agosto 14, 2018

Tra i tanti nodi da sciogliere, la questione Paul Pogba è quella che maggiormente tiene banco in questo momento.

Lo sfogo social. Le tensioni però non sono svanite. Stando a quanto riportato dai media inglesi, infatti, il difensore uruguagio avrebbe rispedito al mittente con un secco no un'importante offerta del Manchester United. Finito il match, comunque, ha voluto chiarire la sua posizione tramite Instagram: "Darò sempre il massimo per i tifosi e i compagni di squadra, e non mi preoccupo di quello che succederà". In realtà un atto d'amore, in pratica un sfogo verso una situazione ritenuta sempre più pesante e quasi insostenibile. La società che lo stipendia è una delle più ricche al mondo e non ha certo timore di spendere qualche euro in più per far felice il suo tecnico, eppure, quando il calciomercato è ormai prossimo alla chiusura, sebbene rimangano ancora due settimane piene di trattative in Inghilterra, tutto appare in stallo. Il Leicester invece, sebbene torni con zero punti in cassaforte, mette già in evidenza alcune cose interessanti per un campionato che potrà togliere loro grandi soddisfazioni e rimpiange il gol di Vardy arrivato troppo tardi. Inoltre nella giornata di venerdì, dopo la sfida vinta con il Leicester grazie ad una sua rete, Pogba ha postato una foto su Instagram dove parlava di: "Impegno".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE