WhatsApp-Google, il backup è illimitato

Rodiano Bonacci
Agosto 19, 2018

Una mail ha raggiunto oggi in posta moltissimi utenti di Google e WhatsApp in tutto il mondo, per comunicare un cambiamento che riguarda i backup di WhatsApp su Google Drive.

Una buona notizia per gli utenti del servizio di messaggistica istantanea facenti uso abituale della funzionalità di backup su Google Drive, che, come vi dicevamo, a partire dal 12 novembre potranno contare su uno spazio di archiviazione gratuito ed illimitato per lo stock sicuro dei propri ricordi (che siano esse conversazioni di chat o file multimediali poco importa, non farà alcuna differenza). Su Android, invece, a partire dal 12 novembre 2018 sarà possibile salvare qualsiasi tipo di contenuto condiviso su WhatsApp senza erodere lo spazio su Google Drive: oltre al testo, infatti, l'utente potrà conservare gratis anche immagini e video. A breve dunque il loro peso non sarà più conteggiato.

"A seguito di nuovi accordi tra WhatsApp e Google, i backup di WhatsApp non incideranno più sulla quota di spazio di archiviazione di Google Drive".

Per chi avesse quindi dei vecchi backup archiviati, il consiglio è quello di scaricarseli in locale prima che vengano cancellati. Per l'aggiornamento manuale del backup di WhatsApp è sufficiente accedere al client dell'applicazione, premere sul menu contrassegnato dai tre puntini in alto a destra e selezionare Impostazioni.

Chiaramente, si avrà bisogno di un account Google attivato sul proprio smartphone con i servizi Google Play installati e sarà anche necessario abbastanza spazio libero sullo smartphone per creare il backup.

Innanzitutto occorre controllare quando è stato effettuato l'ultimo salvataggio dei dati personali. Se la data non è molto recente, converrà allora eseguire un nuovo backup cliccando Esegui backup su sfondo verde. Tuttavia, per effettuare questa operazione, WhatsApp dovrà eliminare diversi backup.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE