Lazio, Inzaghi: "Comincia un ciclo durissimo, ma stiamo bene"

Paola Ditto
Settembre 16, 2018

L'allenatore dell'Empoli, Aurelio Andreazzoli, affronterà nella prossima giornata di campionato la Lazio di Inzaghi.

Matias Silvestre ha segnato due reti contro la Lazio in Serie A, più che contro ogni altra squadra attualmente nella competizione. Abbiamo lavorato tutti insieme a partire da mercoledì. "Sono contento, sarà una partita insidiosa".

Considerata anche la fine dello scorso campionato, la Lazio ha ottenuto un solo successo nelle ultime sei gare in Serie A (2N, 3P), dopo averne vinte cinque delle precedenti sei (1N). I ragazzi sanno che hanno fatto del loro meglio. Scoprilo in diretta con noi seguendo il Live Matchcast di Eurosport. Il tecnico è intenzionato a schierare la stessa squadra che ha battuto il Frosinone. È una curiosità vostra più che un pensiero mio.

IMMOBILE - "Io non ho visto la partita della Nazionale. Sono i nostri giocatori migliori, Immobile e Milinkovic". In loro nutro tanta stima e fiducia: "hanno fatto la differenza e continueranno a farla".

EMPOLI - "Lo sanno anche i ragazzi che è un avversario temibile". Sono i primi segnali di turnover, cui Inzaghi dovrà certamente ricorrere nel corso di questo tour de force: "Comincia un ciclo terribile, dovremo farci trovare pronti". Dovrò essere bravo ad interpretare nel modo migliore. Saranno tante partite ravvicinate, ma non dobbiamo fasciarci la testa.

"SU BERISHA STIAMO PROCEDENDO CON CAUTELA" - Il prossimo si chiama Empoli, dove la squadra sarà supportata da oltre 3000 tifosi: "In questi due anni a mezzo siamo sempre stati accompagnati dalla nostra gente". Anche domani si faranno sentire, per noi hanno una grandissima importanza. Con il Frosinone sono stati magnifici.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

PIÙ POPOLARE GrafFiotech

Segui i nostri GIORNALE