Inge Feltrinelli morta, si è spenta a 87 anni la "Regina dell’editoria"

Brunilde Fioravanti
Сентября 20, 2018

È morta nella notte tra mercoledì e giovedì Inge Schönthal Feltrinelli, l'ultima protagonista dell'editoria internazionale. Il prossimo 24 novembre avrebbe compiuto 88 anni. E la sua è stata una vita circondata da libri, librai, editori, scrittori e lettori, come recita il comunicato con cui la casa editrice la ricorda. Soprannominata "The queen of publishing" - la regina dell'editoria - affiancò Giangiacomo Feltrinelli nella sua impresa culturale editoriale. Era "un vero vulcano di idee, curiosità, gentilezza" come l'aveva definita Amos Oz.

Si deve a Inge la salvezza della casa editrice Feltrinelli nel 1972 dopo la tragica scomparsa del marito dilaniato da un'esplosione a Segrate mentre stava preparando un attentato dei Gap, la formazione clandestina rivoluzionaria creata da lui stesso.

Colonna portante della casa editrice, Inge, con il figlio Carlo, attuale presidente del Gruppo, ha avuto un grande intuito nel far crescere la catena delle librerie Feltrinelli, arrivate oggi a oltre 120.

"Ci lascia una donna - si legge - che sapeva distinguere la qualità e che ha portato in Italia e a Milano, nel corso degli ultimi cinquant'anni, scrittrici, scrittori, editori, intellettuali internazionali animando un contesto di inestimabile ricchezza". "In tutte le forme e con tutta l'energia possibile". Quando nel 1958 incontra Giangiacomo Feltrinelli, Inge è già conosciuta nell'ambiente culturale internazionale per le sue carriera da fotografa.

Altre relazioni

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE

ULTIME NOTIZIE

ALTRE NOTIZIE